Microsoft: al varo il nuovo Windows 11

(0 Voti)

Windows 11? La novità del momento! L'atteso lancio della nuova versione del software di Redmond sta monopolizzando le cronache del mondo tech tra ultime novità, data di arrivo, requisiti minimi e anche qualche protesta degli utenti.

Con un look totalmente rinnovato, il ritorno dei Widget, le innovative funzioni dedicate agli appassionati di gaming e molto altro, Windows 11 rappresenta un deciso passo avanti rispetto all'attuale versione.

Le principali novità in arrivo.

NUOVA GRAFICA.

La prima grande novità riguarda un restyling grafico che Microsoft sta attuando su tutte le principali parti del sistema, dagli angoli arrotondati delle finestre ad un nuovo tema più scuro. Presto troveremo anche moderne animazioni e suoni, un layout più accattivante di Esplora File, la task bar con icone al centro, un rinnovato centro notifiche, sfondi e temi dedicati. 

Il sistema operativo sarà anche in grado di adattarsi a diverse dimensioni dello schermo e con dispositivi touch, modificando la spaziatura tra i diversi elementi, attraverso l'abilitazione di gesture per facilitare l'interazione con il touch screen.

NUOVA BARRA DELLE APPLICAZIONI.

La nuova barra delle applicazioni si chiamerà Dock. La differenza più evidente rispetto alla precedente versione riguarderà il fatto che gli elementi saranno posti al centro, non più lateralmente. Per gli amanti del Multitasking, la funzione Snap Layouts permetterà altresì di posizionare le finestre in modo automatico, ma con una maggiore dimestichezza e flessibilità. Snap Groups permetterà di scorrere più facilmente le varie finestre aperte, passando dall'una all'altra in pochi secondi.

MULTITASKING.

Tra le altre novità troveremo anche un particolare supporto multi monitor completamente migliorato che, nel caso in cui si collocherà uno schermo secondario, permetterà a Windows 11 di salvare in memoria la disposizione delle finestre, organizzandole nello stesso modo al riutilizzo successivo.

WIDGET.

Con Windows 11 ritorneranno anche i Widget, accessibili tramite il Dock e pienamente capaci di sfruttare delle sofisticate funzioni dinamiche basate sull'intelligenza artificiale, che permetteranno di modificarsi e adattarsi in base all'applicazione utilizzata e all'ora del giorno. Nel caso si disponga di un dispositivo Touch Screen si potrà far apparire i Widget scorrevoli da sinistra verso destra sul desktop. Le alternative di scelta non mancheranno, in quanto saranno presenti anche Widget di terze parti.

GAMING.

Con Windows 11 sarà molto più piacevole e divertente giocare con i propri amici, grazie all'introduzione del nuovo XBOX GAME PASS che sostituirà la precedente versione poco apprezzata per Windows 10, consentendo al contempo di acquistare, gestire ed eliminare giochi in tutta tranquillità, senza rallentamenti. Inoltre arriverà anche il supporto HDR su pc compatibili per luci e contrasto, decisamente migliorati per l'attività di gioco che per la visione di contenuti multimediali.

APP ANDROID SU DESKTOP.

A sorpresa Microsoft porterà su Windows 11 le principali App di Android, che funzioneranno in modo nativo sul sistema operativo. Queste saranno direttamente scaricabili dall'App Store di Amazon, attraverso il nuovo negozio Windows. Ciò significherà che gli utenti potranno accedere a migliaia di applicazioni Android sul proprio desktop.

MICROSOFT TEAMS.

Teams sarà integrata direttamente nel Dock, quindi si potrà partecipare a chiamate di gruppo e call di lavoro con un semplice click. Questa decisione accantonerà definitivamente Skype, a favore di questa piattaforma che registra 145 milioni di utenti attivi al giorno.

Quando uscirà Windows 11?

Al momento non c'è ancora una data certa, ma si presume che i primi computer con già installato il nuovo sistema operativo saranno venduti verso la fine dell'anno, tra novembre e dicembre. Windows 11 sarà gratuito per tutti gli utenti già in possesso di una copia registrata di Windows 10, 8.1. e 7. Rimarranno esclusi i proprietari di Windows XP e Vista, versioni ormai troppo obsolete per essere aggiornate.

Così come per i precedenti sistemi operativi, l'arrivo di Windows 11 non escluderà dai giochi Windows 10, che continuerà ad essere supportato ancora per molto tempo, almeno fino al 2025.